OP Stories

×Categories

Campagne | Maestria artigianale

La collezione Takumi di Oliver Peoples: un omaggio alla storia del brand e all’artigianato giapponese

Lettura 6 Minuti

Tasya Van Ree conversation preview

Play Group 34

Loading

Pause Group 33

Il legame decennale che unisce Oliver Peoples all’artigianato giapponese raggiunge il suo apice nell’ultima capsule collection.

La parola giapponese Takumi significa “artigiano”. Per essere un Takumi, bisogna aver raggiunto l’eccellenza nel proprio mestiere attraverso anni di dedizione e un’instancabile etica del lavoro. La filosofia del Takumi, tuttavia, non si limita al raggiungimento della supremazia tecnica nel mondo materiale: dare il meglio di sé è un obbligo spirituale e sociale, a prescindere dal tipo di impresa. Per meritare questo illustre riconoscimento, un vero Takumi sa che non si può saltare alcun passaggio, né tralasciare alcun dettaglio. Il lavoro deve essere perfetto nella sua totalità.

Montatura e clip Takumi 1 in Pewter + Blu e Takumi 3 in Brushed Silver + lenti fotocromatiche Ash Blue Wash su trame di bambù naturale e stampe giapponesi.

È questa rara ossessione per l’artigianalità che ha spinto i fondatori di Oliver Peoples a collaborare fin dall’inizio con produttori giapponesi. Il rapporto tra l’azienda e il Paese del Sol Levante nasce nel 1987, con il supporto, all’epoca, di fax e frequenti viaggi in Giappone. Questo periodo formativo influenzerà il marchio Oliver Peoples e la filosofia del prodotto in modalità ancora oggi attuali. Il Giappone – con la sua moda, architettura, cultura e arte – rimane un elemento imprescindibile del marchio Oliver Peoples e i suoi partner giapponesi continuano ad assistere OP nella creazione di eyewear resistenti, di meticolosa fattura e raffinato design. Questo legame inscindibile e decennale con l’artigianato giapponese raggiunge il suo apice con Takumi, l’ultima capsule collection di Oliver Peoples. Progettata a Los Angeles e prodotta in Giappone, Takumi è al contempo uno studio sofisticato dell’arte giapponese dell’eyewear e un omaggio originale e innovativo alla storia di Oliver Peoples.

Le lenti blu della clip Takumi 1 richiamano l’antica tradizione giapponese dell’indaco.

La modernità incontra il design vintage in Takumi 2 in Brushed Gold.

Takumi 2 in Antique Gold e Takumi 1 in Pewter con clip dedicata, perfettamente integrata con gli arredi originali anni ’50 della Walker House.

 

 

La collezione, che si compone di due modelli da vista, uno da sole e una clip-on da sole, è una rivisitazione in chiave moderna di un’estetica antica, con richiami all’artigianato e al gusto giapponese. Nel creare Takumi, Oliver Peoples ha considerato ogni superficie come un’opportunità per dimostrare la ricercatezza del design e l’eccellenza artigianale. Una filigrana personalizzata, sapientemente integrata nel titanio, è presente su tutti i modelli. Il design, celebrazione del minimalismo e dell’architettura giapponese, presenta un motivo multidimensionale di rombi e punti in rilievo.
Un fascino che cattura lo sguardo e ci riporta con la mente alle opere di architetti come Kengo Kuma e Tadao Ando, maestri contemporanei che hanno usato i materiali per creare un effetto lineare ma sofisticato. Si trovano paralleli anche nella peculiare cifra stilistica di Nobuo Sekine e Lee Ufan, pionieri del movimento artistico Mono-ha della metà del secolo scorso. La sensazione dominante è quella di una semplice complessità. Dettagli delicati arricchiscono il motivo traforato lungo la montatura di Takumi 1 e proseguono in quella della sua clip da sole.

La filigrana personalizzata, ispirata all’architettura del Giappone, è presente sui musetti e sulla parte superiore del frontale di Takumi 2 in Antique Gold.

Il raffinato motivo geometrico di cerchi e triangoli era già presente negli archivi di Oliver Peoples, su un paio di occhiali realizzati trent’anni fa in Giappone. Il terminale cilindrico ben equilibrato, disponibile in tortoise e tinta unita, migliora la forma assolvendo alla funzione inestimabile e discreta di garantire una calzata perfetta. La sua integrazione è fluida ed elegante, a filo con il titanio circostante. Piccoli dettagli che nel loro insieme offrono un immenso piacere a chi li indossa.
La collezione Takumi è un autentico connubio tra l’artigianato giapponese e i principi di design del brand Oliver Peoples. Prendiamo, per esempio, il tortoise. Quando Oliver Peoples ha aperto i battenti, era noto per la peculiarità di proporre una montatura in otto diversi colori tortoise. Il motivo – e le intelligenti applicazioni di OP – sono diventati una sorta di biglietto da visita e hanno creato nel corso degli anni indimenticabili camei della cultura pop. Nella collezione Takumi, il tortoise appare, come detto, sul terminale ben equilibrato ed è presente anche sui naselli regolabili in acetato, disponibili in tortoise chiaro, tortoise scuro e altre tonalità da abbinare alle lenti.

Il tortoise OP è presente sui naselli in acetato di tutta la collezione, come si vede qui in Takumi 1 in Antique Gold.

Le lenti colorate della clip Takumi 1 aggiungono una sorprendente versatilità alla montatura da vista di Takumi 1.

Un mondo di colori in ogni piccolo spazio: il rosso di un tramonto a Kyoto, il grigio fumo del cemento di Tokyo. Ogni frammento di tortoise è in armonia con la montatura e racconta la propria storia. Per i colori della montatura, Oliver Peoples ha guardato al passato. Le montature in titanio della collezione Takumi si declinano in seducenti tonalità calde e fredde: Pewter, Brushed Silver, Brushed Gold e Antique Gold. Finiture anticate come Pewter e Antique Gold erano decisamente meno diffuse quando Oliver Peoples iniziò ad utilizzarle alla fine degli anni ’80, un’epoca in cui la discrezione era bandita e la plastica fluo di rigore.
Oggi, Pewter e Antique Gold sono icone ormai consolidate del catalogo Oliver Peoples e rimangono i pilastri della collezione. Il loro utilizzo all’interno di Takumi è un omaggio a quegli elementi distintivi che hanno contribuito a consolidare la reputazione di OP negli ultimi trent’anni come forza innovativa e simbolo di eleganza. Accanto alle montature troviamo lenti su misura realizzate in colori d’ispirazione vintage di saturazione variabile. Nella scelta del colore e della densità della lente corrispondente, ogni elemento – dal nasello in acetato al filo metallico della montatura – è stato valutato con grande attenzione.

Takumi è al contempo un studio sofisticato dell’arte giapponese dell’occhialeria e un omaggio alla storia di OP.

I classici Grigio e Marrone evocano un’eleganza intramontabile, mentre il Blu intenso rende omaggio alla storia dell’indaco giapponese e il Persimmon offre un’alternativa originale di media densità. Il gusto giapponese per le lenti dai colori délavé ha ispirato le cromie degli occhiali da vista Takumi 2, disponibili in tre trasparenze chiare. Per completare ogni lente, un breath logo Takumi personalizzato, visibile solo in trasparenza – un altro dettaglio distintivo per chi le indossa. La Collezione Takumi, dalle montature alle confezioni su misura, è la manifestazione tangibile di alcuni degli ideali più alti dell’artigianato giapponese e della tradizione progettuale di Oliver Peoples.
Qui si privilegia la produzione artigianale rispetto a quella di massa, e ogni scelta – per quanto apparentemente piccola – è fatta in modo consapevole. Questa straordinaria attenzione ai dettagli è evidente nel piccolo Kanji stampato sul fronte della confezione in carta di riso che ospita la montatura. Appositamente disegnato per la collezione da un maestro calligrafo giapponese, il simbolo, che significa Takumi, ha subito diverse rielaborazioni. Ogni linea, ogni curva, ogni tratto di inchiostro nero: ogni minimo componente del simbolo è stato modificato fino a raggiungere la perfezione. Perfetto nella sua totalità, indiscutibilmente completo.

Parole: Jenny Bahn
Video: Yong Kim

Foto: Rich Stapleton

La Walker House come simbolo del profondo legame tra la California e il design giapponese

I modelli in questo articolo: